Le gare OCR del 25/26 maggio 2019 in Italia

9

Maggio si riconferma mese pieno di gare ed eventi, visto che c’è una altissima densità di gare in tutti i suoi weekend. Anche per questo fine settimana ben 7 appuntamenti in tutta Italia. Roma ospiterà due eventi lo stesso giorno, addirittura.

  • Sabato 25 maggio maggio, ad Albareto (Emilia Romagna) la terza edizione della Albareto Mud Run. Gli atleti saranno impegnati in un percorso tra valli, sentieri, torrenti (non si farà il bellissimo passaggio sotto la cascata a causa della piena)’per circa 10Km. E’ una gara FIOCR valida per il campionato regionale Emilia Romagna, e quindi gli standard sono abbastanza elevati. L’organizzatore Michael Zecca è co-titolare della F*cktheobstacles, la società italiana che si occupa della creazione e realizzazione di ostacoli, con un occhio di riguardo ai rig. Michael ci anticipa che “abbiamo introdotto dei NUOVI ostacoli, mai visti prima in Italia, per far divertire gli atleti. “Hook and Ring”, “Damocle’s sword” sono due di questi” . Impegnativi, crediamo, dopo aver visto il video di presentazione su fb. Se aggiungiamo che il ricavato verrà devoluto in beneficienza per l’acquisto di un’autoambulanza, ci sentiamo di perdere per un attimo l’oggettività che ci contraddistingue e di consigliare questa gara (abbiamo anche un codice sconto)
  • A Roma l’evento principale sarà la Legion Run. E’ una corsa non competitiva, anzi collaborativa, che si tiene in molte città europee. E’ una tipica mud run, ossia dove il fango la fa da ostacolo principale (e da divertimento principale). L’evento viene molto seguito e si ripete nella capitale da qualche anno.
  • Sempre a Roma, nell’ambito dell’evento “Naturalmente”, troviamo l’evento divulgativo di tipo OCR, la Spartacus Race. Un percorso outdoor, tra asfalto e sterrato, intorno al Forum Roma Sport Centre. Per chi volesse provare la corsa non competitiva di 5km con 10+ ostacoli classici, è l’evento giusto.
  • Domenica 26 maggio invece due eventi a Salerno (Campania). Il primo è la Terza tappa del campionato K1 OCR, e si trova presso il campo ostacoli Spacca Ossa Ranch (dal nome del famoso campo ostacoli americano Bone skull di Steve Austin). Vincenzo Cusati, responsabile del campo, ci da un’anteprima: “33 ostacoli su di un percorso di esattamente 1050m. Gli ostacoli sono di tipo militare in linea con la filosofia del campionato. non ci sono ne trasporti ne acqua, a parte quella naturale delle pioggie della settimana!
  • Il secondo evento campano si trova ad Agropoli, sul litorale salernitano. Gabriele Cucco è l’anima di questo progetto Spartan Games competitivo, che mette in palio denaro per i primi due vincitori ed una coppa per il terzo a podio. La spiaggia e la sabbia saranno l’ostacolo principale, oltre agli altri classici di una OCR: “ci saranno 8 ostacoli artificiali oltre a quelli naturali e a qualche prova di crossfit. La punta di diamante è un muro da 4 metri! Per superare questo daremo un aiutino, una corda!” Magnanimi e simpatici!
  • Nella bella Sicilia a Palermo la collaborazione tra due gruppi distinti, i Titan X e i ragazzi dell’OCR Palermo, danno vita alla TitanX & Warriors Mud Race. Un’altra gara affiliata FIOCR che apre il campionato regionale Sicilia. “La Titan si sa da sempre organizza le gare del campionato regionale FIOCR con grande bravura, ma visto il successo delle precedenti gare targate OCR Palermo, abbiamo deciso di unire le forze e le idee. Così regaleremo agli atleti un competizione tosta e estrema. E dove poteva avvenire tutto questo se non a Palermo?! E non ci sbottoneremo sulla gara!” Decisamente gli organizzatori sanno come mantenere alta la curiosità.
  • L’ultimo appuntamento della lista è quello della Brescia No Limits, in Lombardia. Il format è semplice: un gruppo di ostacoli iniziali nel centro di Brescia, si sale sulla collina della Maddalena per un lungo tratto di percorso in autosufficienza (no ristori), e l’ultima parte della corsa sarà ricca di ostacoli nel Parco Ducos, acqua compresa. L’evento è non competitivo.