Gare OCR del 9-10 novembre 2019

13

Novembre è il mese che chiude la stagione delle corse ad ostacoli, per cui il numero di gare ad ogni weekend sta lentamente diminuendo. Non è il caso di questo fine settimana, per fortuna, che presenta ben cinque appuntamenti con OCR di tutto rispetto.
Tra l’altro, per chi volesse andare lasciare le giornate di pioggia per andare verso il sole, avremo ben due gare che si adattano a questo scopo!

  • Sabato 9 novembre avremo una edizione speciale della Original Gram-Military edition. La gara, tra le più rinomate d’Italia, si sposta a Porto Venere (Liguria), sulla costa. Ci saranno vari format, tra cui un endurance (che noi – per nostra natura – non riportiamo). Il percorso si snoderà nei boschi, nelle colline, si attraverserà un castello, addirittura si scenderà nell’acqua. Infatti una parte si farà percorrendo un tratto in acqua profonda circa 1,5m, in modo da permettere, anche a coloro che non sanno nuotare, di superarlo. Saranno circa 13Km. Per quanto riguarda gli ostacoli, la Original Gram si è sempre distinta perché ogni ostacolo, magari conosciuto, viene modificato e riproposto in modo diverso. Vogliamo vedere un esempio? Lo Shangai: tubi verticali – vediamo la versione 11.19, nel test pre-gara.

Nel video vediamo la mente dell’Original Gram, Slava, supportato dalle potenti braccia di Roberto e Stefano Colombo.

  • Domenica 10 novembre in Sardegna avremo la Muristeni Nuragic Race. Questa gara si distingue dalle altre per vari motivi: il primo è che conclude il campionato regionale OCR Sardegna by FIOCR, e per tutti i dettagli in merito – rimandiamo all’articolo dei nostri colleghi Mud Run Sardegna. Il secondo motivo è che si svolge in un tracciato ben conosciuto, dato che è stato testato con una corsa pre-gara aperta a tutti la settimana scorsa (al momento di scrivere). Questo tipo di iniziativa è insolita, nell’ambito delle gare (ricordiamo per esempio che alcune gare – tipo le Spartan Race – non dichiarano nemmeno gli ostacoli per mantenere alto l’hype), e permette a tutti di avere la stessa conoscenza e quindi di prepararsi al meglio per tale prova. Non ultimo, gli ostacoli sono stati resi noti con una descrizione fumettistica, grazie al tocco di un famoso disegnatore di comics (per chi ama i fumetti a tutto tondo, come noi, Bruno Olivieri dona un tocco di classe che non passa inosservato).
    Per tornare alla gara, i 12 km scarsi di corsa con 550d+ toccheranno vari punti, ed avremo più di 30 ostacoli naturali e artificiali. Quelli artificiali che saranno anche “dati in collaborazione”. Infatti in Sardegna i vari gruppi di organizzatori si “danno una mano” passandosi gli ostacoli più interessanti di gara in gara.
  • Anche nell’isola di Sicilia si concluderà il campionato regionale by FIOCR, con la Titan Xrace. Di questa gara, al contrario della Muristeni, sappiamo poco, perché appunto si preferisce tenere alta l’aspettativa ed alimentare l’attesa. Abbiamo chiesto agli organizzatori della CSF14 di Modica: “saranno “solo” 8,5Km.. ma saranno molto impegnativi, perchè gran parte del percorso sarà sulla sabbia, in spiaggia. Il resto darà sullo sterrato. Gli ostacoli saranno “solo” 20 ostacoli, ma ci saranno ben 6 ostacoli in sospensione e soprattutto.. l’ultimo rig sarà di ben 18 metri!” Se ci aggiungiamo che anche i trasporti saranno impegnativi (detto fuori onda), allora ci si aspetta proprio una vera finale!
  • Per tutti gli appassionati OCR in centro Italia, la Cross Xrace proporrà ancora la sua OCR su circuito codificato CISM. Il ritrovo è presso  il centro sportivo di Cecchignola (Lazio), dove gli atleti delle fiamme gialle e delle altre armi si allenano regolarmente nel Pentathlon moderno. Infatti lì c’è il percorso ad ostacoli codificato (ossia,standard in tutto il mondo, uguale per tutti gli atleti di questo settore) che sarà il cuore di questo tipo di competizione. E’ lungo 500m, comprende 20 ostacoli. La prova avverrà in tre step: il primo di qualificazione, il secondo sarà la gara 1 vs 1 vera e propria, ed il terzo sarà la finale.
  • L’ultimo appuntamento del weekend lo avremo a Milano (Lombardia), nel circuito “OCR Games de Milan”. Il secondo appuntamento sarà all’Hangar 365 di Alex Bonaita, figura ben conosciuta nel panorama OCR (non solo per barba e baffi particolarmente curati) . Il parco ostacoli da lui diretto ospiterà un OCR challenge per tutti, e vedrà gli atleti impegnati in diversi momenti. Ce lo ha descritto così: “il format è sempre lo stesso e comprende tre prove singole a tempo: velocità/agilità, tecnica e forza. I primi cinque maschi e femmine della classifica finale si contenderanno la vittoria di tappa in un ultima quarta prova sempre a tempo! Qui al camp di Segrate la tappa sarà caratterizzata da passaggi al multirigs in tutte le prove che si disputeranno, compresi i trasporti. Quindi preparatevi! Ma soprattutto, buon divertimento a tutti