Ranking Italiano OCR

886

Dopo gli articoli di analisi delle gare OCR 2021, dello studio delle classifiche nei vari tornei OCR, l’accurato excursus sui ranking unici di sport vicini alle OCR, chiudiamo quindi il ciclo con la nostra proposta di ranking unico italiano, per tutti gli OCR Racers.

Calcolo del Ranking Italiano OCR

La formula per il calcolo del Ranking Italiano OCR è abbastanza semplice. Resta pur sempre il fatto, che siamo Nerd, ed una formula facile per Nerd rimane sempre una formula 🙂

RIO = PG * QG * DG

RIO = PunteggioGara * QualitàGara * DifettoGara

PG = Punteggio Gara

Per punteggio gara calcoleremo il rapporto di tempo in secondi tra il primo arrivato, ed il tempo di analisi. Due cifre decimali, arrotondamento inferiore se la terza cifra è 1-4, arrotondamento superiore se la terza cifra è 5-9.
Quindi, il primo arrivato avrà sempre 1, gli altri punteggi sarano sempre minori.
Quindi, gli atleti più forti avranno RIO alti, mentre gli atleti di caratura inferiore, avranno RIO inferiori.

Esempio pratico

Atleta Tempo in gara Tempo in secondi Calcolo PG
Riccio 5’00 300 sec 300/300 = 1 1
Tigre 5’31 331 sec 300/330=0.906 0.91
Scorpione 5’32 332 sec 300/332=0.903 0.90
Lupo 6’00 360 sec 300/360 = 0.833 0.83

QG = Qualità Gara

Il concetto di qualità gara, totalmente arbitrario,  si basa su due concetti:

  • Distanza della gara
  • Livello qualitativo degli ostacoli ed associazionismo

Il primo punto dipende dalla distanza della gara: avvantaggia chi è più forte nella parte di corsa e di resistenza, oltre che negli ostacoli. Ossia, una gara più lungà viene considerata in maggior misura, rispetto ad una gara più corta. Il vincitore di una Beast avrà – di conseguenza – più punti del vincitore di una Short.
Perchè? Riteniamo che l’atleta OCR sia più completo nel caso di una gara con una parte di corsa più preponderante.

Il secondo punto dipende da cosa? Gare ben organizzate, appartenenti ad associazioni riconosciute a livello nazionale (Spartan Race, FIOCR, Endas OCR ed altre realtà consolidate) saranno considerate maggiormente nel calcolo del punteggio QG.
Qual’è il motivo di tale scelta assolutamente arbitraria? L’associazionismo fa bene al movimento delle OCR, perchè quantifica gli sportivi. Più atleti OCR avremo (quantificati), più sarà facile per il movimento arrivare ad un riconoscimento ufficiale della nostra disciplina.
Quindi, tutte le gare OCR avranno un valore ai fini del RIO: tuttavia, il vincitore di una gara Spartan Race si troverà con un RIO più alto rispetto al vincitore di una gara a livello locale

Ecco i punteggi QG che abbiamo deciso di applicare in base alle gare italiane, al momento di scrivere:

Gara QG
Spartan Race Beast 120
Spartan Race Super 100
FIOCR Campionato (Nazionale) 100
FIOCR Campionato (Regionale) 95
Spartan Race Sprint 90
FIOCR Sprint League (Nazionale) 90
ENDAS OCR K1 (Nazionale) 90
Viking Short Cup (Nord Italia) 85
OCR 5-15km altre 90
OCR 1-4km altre 80

DG = Difetto Gara

Il concetto di difetto gara è preso da altri sport. Idealmente, se in una gara si confrontano atleti “forti” (con un RIO alto) la gara ha maggior valore, rispetto ad una gara in cui ci sia un atleta forte messo a confronto con altri più deboli.

Lo troviamo un parametro indicativo, ma – dal nostro punto di vista – il concetto di ranking italiano ocr è ancora in fase embrionale. Quindi, abbiamo pensato di mantenere il DG= 1 per tutto il 2021.

Nel 2022, se il progetto Ranking Unico Nazionale Italiano OCR avrà successo, lo introdurremo. Sarà un valore normalizzato, da valutare. A livello di bozza progetto, l’idea è: il rapporto tra la somma dei RIO dei primi 5 atleti all’arrivo, e i 5 RIO più alti degli atleti alla partenza.
Ma – ripetiamo – per ora è in fase di bozza di sviluppo.

COME calcoliamo adesso il Ranking?

Ci resta solo da trovare il migliore modo possibile

Si dice che in Italia siamo in 60 milioni di allenatori della Nazionale di Calcio. quindi…
Ci siamo confrontati con molte persone: atleti professionisti, praticanti di altri sport, e soprattutto gente comune ed atleti OCR. Abbiamo ascoltato tutti, e tutte sono state voci diverse, ma spinte dall’entusiasmo di trovare il modo migliore per calcolare il ranking unico.
Dato che siamo consapevoli che ogni modo, pur essendo  tratto dalla letteratura, non riesce certo a riassumere in un numero la bontà di ciascun atleta, abbiamo quindi deciso di uscire dagli schemi.

Il Ranking Italiano OCR non sarà unico!

Il ranking unico vuole essere a servizio degli organizzatori. E non solo: anche a chiunque sia amante delle statistiche, come ad esempio i personal trainer. Infatti fa parte del loro lavoro, analizzare come il loro pupillo sia migliorato o peggiorato nell’andamento in gara.

Dal momento che ogni organizzatore la pensa a modo proprio, abbiamo pensato di fornire non un unico RIO, ma ben cinque parametri assolutamente diversi. Perchè?

Il motivo è semplice: ognuno può valutare il parametro che gli è più congeniale, o crearne uno proprio. Infatti le simulazioni teoriche non rendono mai giustizia all’aspetto emozionale, personale, a quelle sensazioni che si respirano in ogni gara. Ed è per questo che forniremo i seguenti cinque valori.
L’arco di tempo di validità di questi criteri, è un anno dalla data di lettura della classifica (punteggio più vecchio di un anno, viene automaticamente scartato)

SG10: Somma matematica delle più recenti 10 gare

MG10: Media matematica delle più recenti 10 gare

SM5: Somma matematica delle migliori 5 gare

MM5: Media matematica delle migliori 5 gare

MM5+: Media matematica “pesata” (aggiunta: +1, se le gare effettuate sono state più di 5) delle migliori 5 gare. Tale media avvantaggia chi fa più gare rispetto a chi fa meno gare

Simulazione

Vediamo quindi – a fronte di una simulazione di 10 gare – come si presenterebbe il RIO di ciascun atleta.
[Come sopra, sono stati scelti nomi assolutamente casuali, ndr]

Gara 1 Gara 2 Gara 3 Gara 4 Gara 5 Gara 6 Gara 7 Gara 8 Gara 9 Gara 10
Riccio 100 100 100 100 100 100 100 100 100 100
Tigre 88 91 90 90 80 80 80 90 70 95
Scorpione 83 83 78 85 90 90 90 91 99
Lupo 62 84 88 92 94 82 96

Ecco come si presenterebbe il RIO:

Gare SG10 MG10 SM5 MM5 MM5+
Riccio 10 1000 100 500 100 83.33
Tigre 10 854 85.4 443 91.2 76
Scorpione 9 789 87.67 447 92 76.67
Lupo 7 598 85.43 442 90.8 75.67

Conclusioni

Abbiamo chiuso l’articolo incasinandoci la vita.
La simulazione ci dice come atleti che hanno più o meno le stesso abilità, possano avere posizioni in classifica diverse.

Per questo motivo, proporremo altre analisi con relative spiegazioni, relative ai campionati dello scorso anno, con nomi e cognomi veri di atleti che partecipano alle gare OCR.
Ci avvaleremo di consuelenti amici, che ci aiuteranno in questo lavoro: sicuramente didattico, ma assolutamente prezioso per tutto il movimento!

Hits: 250

Previous articleRanking unico – sport amici delle OCR
Next articleI partecipanti alle OCR Italiane