Le sigle dell’OCR italiano: FIOCR, ENDAS, ASI, CSEN…

1223

Le OCR e le Spartan non sono uno sport

OCR è un acronimo per Obstacle Course Race, ossia Gara/Corsa su Percorso ad Ostacoli. Per Ora, questa specialità sportiva non è ancora riconosciuta come sport. “Riconosciuta come Sport” significa approvata dal Comitato Olimpico Internazionale e dal suo referente italiano, il CONI. Ci sono altre discipline e specialità che sono riconosciute e che potrebbero sembrare un po’ lontane dal nostro mondo (pallapugno, basket con pinne, bridge, lancio del formaggio, il curling – lo so, fanno ridere anche me!), altre più vicine (trail, corsa in montagna), ma ce ne dobbiamo fare una ragione.

Il riconoscimento da parte del CONI porterebbe alla possibilità di partecipare alle Olimpiadi, oltre al fatto di poter avere un supporto anche economico nell’organizzazione delle gare. Ecco perchè noi appassionati di OCR speriamo di vedere presto riconosciuta la nostra disciplina.
Per arrivare a quei livelli, il CONI ha previsto da sempre un  percorso, che passa attraverso diversi livelli di associazionismo ed attraverso enti con diverse sigle. Vediamo quindi la gerarchia di questi enti e le loro sigle.

 

La Piramide del CONI

Il CONI è formato da diversi organismi, che – in ordine di gerarchia – sono i seguenti:

  • Federazioni Sportive Nazionali (FSN)
  • Discipline Sportive Associate (DSA)
  • Enti di Promozione Sportiva (EPS)

Queste, insieme alle Associazioni Benemerite e ai Corpi Sportivi Militari (CISM, per esempio), riuniscono le società e coordinano le varie attività. Giusto per riassumere (una descrizione dettagliata si può trovare qui), possiamo dire che:

 

  • FSN

    promuovono, svolgono e sviluppano le discipline sportive con competenza di tipo agonistico e amatoriale. Curano la preparazione tecnica, didattica e metodologica dei tecnici sportivi. Coordinano la realizzazione e l’organizzazione di attività sportive sia di avviamento allo sport che di alto livello. Si parla di FIGC (Calcio), FIDAL (Atletica Leggera), FIPAV (Pallavolo), FIBA (Pallacanestro). Non essendo l’OCR ancora uno sport codificato, non è possibile avere una Federazione riconosciuta dal CONI a questo livello. Tuttavia, possiamo certamente dire che la candidata al ruolo di Federazione potrebbe essere la FIOCR (Federazione Italiana OCR), ma non ha ancora tutte le carte in regola. Perchè? Proseguiamo nella lettura….

 

  • DSA

    molto simili alle FSN, ma raccolgono discipline più piccole in termini di praticanti. Molto spesso sono a carattere ludico, tipo la dama, il bridge o gli scacchi. Lavorano “in verticale”, per far riconoscere l’attività come disciplina e poi come sport. Lo scopo della FIOCR, al momento ancora tecnicamente una a.s.d. , è di essere inserita in questo organismo. Sta lavorando per essere inserita dal CONI in questo percorso (trovate il dettaglio delle procedure qui). Inoltre, questa procedura è portata avanti in concerto con altre associazioni nazionali estere. Ha creato, insieme ad associazioni analoghe, la Federazione Europea OCR (EOSF) e Mondiale (FISO) in Italia. Ha creato, insieme a queste associazioni, i Campionati Europei OCR (OCREC) ad esempio. Infatti solo le gare FIOCR qualificano per i campionati europei OCR. Il Campionato OCR organizzato dalla FIOCR, è al momento il campionato di corse ad ostacoli che raccoglie più adesioni in Italia.

  • EPS

    promuovono lo sport a livello amatoriale. Hanno come scopo (fine istituzionale) la promozione e l’organizzazione di attività fisico-sportive con finalità ricreative. Sono quindici e hanno pari dignità, differiscono come partecipazione da regione a regione e da sport a sport. Sebbene amatoriali, si muovono anche in un ottica di competizione (organizzano campionati e tornei). Diciamo che lavorano “in orizzontale” e lo scopo è diffondere il più possibile la pratica di quella disciplina. Molte degli enti nazionali hanno notato come l’OCR si stia diffondendo, e quindi lavorando con gare OCR. Le società che organizzano corse OCR hanno benefici fiscali e organizzativi infatti se aderiscono a un EPS. Non spiegheremo le singole sigle, ma diciamo che:
    ENDAS: ha riconosciuto tra i suoi settori l’OCR, per cui supporta la promozione di questa disciplina. Organizza corsi formativi in merito, promuove la disciplina, tanto da raccogliere le società affiliate in un campionato, il K1 OCR Challenge
    ASI: ha riconosciuto tra i suoi settori l’OCR. Sotto la sua egida, raccoglie la asd FIOCR e varie altre società sportive..
    CSEN è la EPS con il più alto numero di associati in Italia. Si sta affacciando nel 2021 sul mondo delle OCR, con intenzione di spingere questa disciplina.
    AICS: ha riconosciuto tra i suoi settori l’OCR, patrocina una gara – Fibreno Obstacle Race – che sancirà il campione OCR di questo ente
    UISP ha tra gli affiliati gli organizzatori della Rea Palus Race
    ACSI, LIBERTAS, CSI e tutte le altre nove EPS nazionali si vedono ancora poco nel panorama OCR, dato che non hanno ancora settori specifici in questo senso.

  • CISM

    Consiglio Internazionale dello Sport Militare. E’ una associazione nata in seno all’esercito, tuttavia concorre anche con attività “civili”. Un esempio è il patrocinio della CrossX Race.

E le Spartan Race?

Le Spartan Race, per loro stessa conformazione, sono manifestazioni ludico/motorie. Essendo nate dalla mente di una persona, ed essendo parte di un circuito privato, hanno un rapporto diverso con il CONI rispetto alle società sportive. Quindi tecnicamente non fanno parte di alcuna EPS o altra federazione.
E’ paragonabile al campionato di Formula Uno, organizzato privatamente anche se di ambito mondiale.

Il 2020 però è stato l’anno in cui sono cambiate molte cose a causa della pandemia da COVID 19. Si sono potute tenere poche manifestazioni, e nel 2021 si sono decise di limitare le manifestazioni solo a quelle interessanti a giudizio del CONI, ossia importanti dal punto di vista sportivo in ambito nazionale. Ecco che Spartan Race Italy si è adoperata per aprire una società sportiva dilettantistica, al fine di poter essere inserita gare di interesse nazionale. Putroppo – al momento di scrivere marzo 2021 – non è riuscita ad ottenere la società, per cui il primo evento calendarizzato dell’anno (Spartan Maggiora) è stato rinviato e spostato a Luglio.

Dato che le Spartan Race raccolgono il maggor numero di atleti competitivi a livello nazionale, avere una società sportiva con tale e tanto numero di atleti darebbe sicuramente sprint (parola non usata a caso 🙂 )per far notare questa specialità a più persone.

Conclusioni

La lista delle associazioni vuole essere indicativa, e non può essere esaustiva. Oltretutto c’è da dire che la partecipazione ai vari circuiti (partner di FIOCR, affiliati a qualche EPS oppure indipendenti) dipende molto dalla regionalità. In questo senso il respiro più ampio lo si ha con FIOCR, che raccoglie ad ogni gara atleti da tutte le parti d’Italia. Questo fattore si può vedere anche dal numero degli atleti ad ogni gara, che trovate in un altro articolo del blog.

 


Ringraziamo per la consulenza:
– Mauro Leoni, presidente FIOCR
– Lello Capasso, responsabile AICS
– Fabio Delicato, responsabile ASI

Hits: 369

Previous articleLa miglior guida agli ostacoli di INFERNO SNOW 2021
Next articleMad Obstacle Race – Classifica