Grandi numeri alle OCR del 15 maggio

42

Il fine settimana del 14 e 15 maggio 2022 resterà sicuramente negli annali delle OCR, perchè – dopo un avvio di stagione molto a rilento – tantissimi atleti si sono sfidati sul campo gara!

Si sono accavallate varie gare OCR in questo fine settimana, ma tutte hanno raccolto tantissimi finisher, ed è per questo che siamo a celebrare questo evento!

Inferno Park

Inferno Park, corsa ad ostacoli tra le più famose in Italia, si è messa il vestito estivo ed ha portato gli atleti lungo il Mincio (tra Verona e Mantova). Gli ostacoli molto tecnici erano prove generali, per gli ostacoli che si troveranno ai Campionati Europei OCR previsti fra un mese.

Durante l’arco dei due giorni, abbiamo visto le gare da 8Km competitiva ed open, e la gara a squadre competitiva e non.

Leggendo la lista dei finisher, della gara da 8Km, possiamo vedere come abbiano partecipato 275 atleti nella competitiva e 155 atleti non competitivi.

Un totale di 430 atleti unici per questa OCR.

Nella gara a squadre, 48 atleti pro (molti in realtà hanno corso anche la 8Km) e 145 atleti open portano il numero dei finisher a 430 + 193 = 623 partecipanti ( di cui approssimiamo in modo arbitrario a circa 600 unici) alla Inferno Park.

Nature Race

Nature Race ha base in Sardegna, ed è una delle prime OCR ad essere apparse in Italia. E’ un classico di maggio, catalizzatore di tantissimi atleti sardi ed anche continentali. Infatti i suoi percorsi sono immersi nella natura, ci sono passaggi nel mare fantastico di Villasimius, e gli ostacoli sono un mix di tecnica e divertimento!

Pur avendo fatto solo una gara domenicale, la partecipazione è stata assolutamente degna di nota.

Spulciando l’elenco dei finisher, vediamo come siano stati 308 i partecipanti alla gara competitiva e 53 i partecipanti alla gara non competitiva, per un totale di 361 partecipanti unici!

Werewolf Run

Werewolf Run è una OCR che era stata sospesa a malincuore durante il 2019. Tuttavia la passione degli organizzatori ha fatto in modo che si rimettessero all’opera (per la gioia degli atleti). Questa gara è stata presentata ancora nel 2021, e per mesi si è lavorato per renderla memorabile.

Werewolf Run ha catalizzato l’attenzione degli atleti del centro Italia. Ha visto la presenza di 122 atleti competitivi e 108 finisher non competitivi.

Un totale di 230 atleti unici per questa OCR.

Vis et Honor

Il Roma Forum Centre ha ospitato la prima edizione di una gara “outsider”, fuori dal giro delle grandi. Un esperimento degli organizzatori, che hanno scommesso su questa gara ed hanno ottenutpo un consenso molto alto. Vis et Honor

Infatti dalle classifiche dei finisher, si vede come i partecipanti siano stati 69, un numero che rende una gara molto popolare!

X-Warrior Molveno

X-Warrior di Molveno rappresenta una OCR perlopiù ad ostacoli naturali, che fa del paesaggio il suo punto di forza. Lo scenario ed il lago di Molveno sono posti unici, che abbinati ad ostacoli grandi e spettacolari (sebbene non troppo tecnici), attirano ogni anno tantissime persone.

Quest’anno, peraltro, si sono “accumulate le persone” che si erano iscritte per il 200 e per il 2021 (gara rinviata in entrambe le occasioni), per cui la partecipazione è stata massiva!!

Dalle clssifiche possiamo vedere com i finisher, sia competitivi che non competitivi, siano stati in tutti e due i giorni 552 (circa 500 unici)

Conclusione

Facciamo quindi quattro calcoli: 623 atleti (Inferno Park), 361 atleti (Nature Race), 230 atleti (Werewolf Run), 552 atleti (X-Warrior Molveno), e 69 atleti (Vis et Honor).

Un totale di 1835 atleti hanno corso una gara OCR durante questo fine settimana. Non c’è che dire: dopo i numeri decisamente in calo dell’inizio stagione, speriamo che sia di buon auspicio per una crescita costante!

Hits: 4

Previous articleLa miglior guida agli ostacoli di INFERNO PARK 2022