La miglior guida agli ostacoli di INFERNO PARK 2022

2079

Inferno Run, mudrun tra le prime in Italia, si ripropone anche nel 2022.

La corsa ad ostacoli viene organizzata in tre versioni:
Inferno Snow (disputata a marzo),
Inferno Park (disputata a maggio),
e la più classica Inferno Mud (che andremo a disputare ad ottobre).

Essendo la corsa toscana, con un nome dantesco, gli ostacoli sono identificati con un nome che deriva direttamente dalla Divina Commedia. Oltretutto, l’organizzazione segue questa filosofia con cura: serve per creare l’atmosfera sia per NON RIVELARE LE SORPRESE che si possono trovare durante il percorso.
Noi di Calendario OCR abbiamo corso molte gare dell’Inferno Run, e sappiamo come identificare gli ostacoli. Purtroppo, rinunciamo alla parte di sorpresa che sempre caratterizza questa gara.

Quindi, se volete aumentare il divertimento e non sapere cosa vi aspetta, NON PROSEGUITE NELLA LETTURA dell’articolo. In altre parole: vi rovineremmo la gara.

Se invece volete fare una gara competitiva e prepararvi bene, allora questa può essere una buona risorsa.

PS: Gli ostacoli nell’Inferno 2022 possono essere leggermente diversi – tutto sta all’organizzazione. Noi riportiamo quel che sappiamo, senza alcuna responsabilità in merito.

 

Traccia GPX ufficiale del percorso Inferno Park

La potete trovare sul sito ufficiale, la riportiamo qui per comodità

 

MALEBOLGE

olio cuore per
sentirsi in forma

muretti bassi

ANTENORA

più lieve legno
convien che ti
porti

Trasporto

MALEBRANCHE

se i piedi non
toccano è più
difficile

muro inclinato di 4 metri circa, con corda

ACHERONTE

Se ti alzi ti punge

LE TRE FIERE

Un serpente che si morde la coda

TOLOMEA

Leggeri come un’anima

BUFERA INFERNALE

scimmia vede scimmia fa

ULISSE

portali da qui a là e da là a qui

Trasporto

TRISTE CONCA

La giusta inclinazione

Muro inclinato

FETONTE

Girala su presta e ratta

 

Tyre Flip

GIUDECCA

appresso mosse il
piede

PLUTONE

Suoneremo le nostre campane

PALUDE STIGIA

la scimmia sale, la
scimmia scende

Corda Tirolese

CITTA’ DOLENTE

Ciò che sale poi
scende

CONTE UGOLINO

da qua a la senza toccare terra

LIMBO

arrivare in cima non sarà facile

CITTA’ di DITE

le mura della dittà
più alta

Pegboard

SCOGLIO SCONCIO

passare oltre e oltre

CERBERO

Su in alto fino al cielo

Muro

CARONTE

Dimonio dall’occhi di brace

rig

LUCIFERO

Sator arepo tenet
opera rotas

RIG

OSCURA COSTA

il dardo che si
scocca lesto
s’apprende

Rig

Hits: 73

Previous articleUn assaggio delle novità FIOCR nel 2022
Next articleGrandi numeri alle OCR del 15 maggio