Spartan Race, 2022 Italy National Series, Elite: il punto ad agosto 2022

67

Manca meno di un mese alla conclusione delle Italy National Series 2022, il campionato italiano Spartan Race. Facciamo una carrellata della situazione, per vedere i vari scenari che si presenteranno
La classifica non ufficiale di Calendario OCR può differire dalla classifica ufficiale per pochissimo. Infatti gli arrotondamenti possono far sbaglaire per un punto, mentre alcuni atleti hanno una differenza costante di 12 punti (e – chiediamo venia – non sappiamo perchè). Gli atleti sono Manuel Moriconi, Andrea Riva, Fergal Keaney, Giulio Nulli. La classifica ufficiale si trova sul sito della Spartan Race, mentre quella a cui facciamo riferimento la trovate alla pagina Spartan Race.
Ricordiamo che le classifiche vengono stilate secondo i criteri ufficiali qui. Per riassumere, valgono i migliori tre punteggi sulle quattro gare ufficiali. La partecipazione a Misano è obbligatoria, e lì verrano stilati i verdetti finali.

Classifica Elite Maschile, Agosto 2022

spartan race elite italy series 2022

Saldo in testa con un buon margine di punti, Eugenio Bianchi guida la classifica Elite maschile, la più prestigiosa delle series. Il portoghese Samuel Castela ed il nostro Manuel Moriconi sono molto vicini tra loro, ma la battaglia per il podio finale prevede anche la presenza di Jeremie Gachet e Manuel Dufaux. Infatti questi ultimi due, oltre al fatto di essere in un periodo di forma crescente, hanno una gara in meno, e la loro presenza a Misano li porterà a fare un balzo in classifica. Se uno dei due dovesse vincere la Beast, si porterebbe allo stesso punteggio di Eugenio, al quale basterebbe un qualunque piazzamento per portarsi a casa comunque il titolo italiano 2022.
Un buon risultato potrebbe essere comunque ottenuto dal nostro campione Stefano Colombo, che – non avendo partecipato ad Alleghe – potrebbe fare vari passi in alto in classifica ed avvicinarsi ad Andrea Riva, suo collega amico e rivale, che è appena dietro ai grandi nomi sopra citati.
Michele Piscitelli, Emilio Pagnotta, Giuseppe Spreafico ed un’altra decina di atleti, battaglieranno assiduamente per entrare nella top ten. Infatti differiscono di pochi punti e l’ultima gara sarà sicuramente decisiva per poter entrare nella lista dei migliori dieci atleti Spartan Race Italy 2022. Loro ovviamente faranno la gara della vita: ogni secondo può essere prezioso per arrivare davanti agli avversari, e scalare la classifica!

Classifica Elite Femminile, Agosto 2022

Janka Pepová ha già vinto matematicamente le Spartan Race Italy 2022 series. Seppur la chica Petra Arvela dovesse vincere la Beast a Mistano, i migliori tre punteggi confermerebbero la vittoria. Petra Arvela che si dovrà difendere dal terzetto in lotta per il terzo posto: ha un sufficiente margine in realtà, ma se una delle inseguitrici dovesse arrivare prima davanti a tutte potrebbe mangiarle qualche punto (molto improbabile, a dire il vero).
La lotta più interessante invece sarà sicuramente tra le pretendenti al terzo posto: Elisa Cau, Erika Scialla, Eniko Csernák e Agata Pietroszek-Domoradzka possono in qualche modo ambire tutte al posto al sole del podio. sarà davvero la battaglia che contraddistinguerà questa gara delle Elite Femminili Spartan Race 2022 Italy Series.
Per entrare nella top ten, invece, la lotta sembra meno serrata. Dall’11mo posto in poi, infatti, poche atlete hanno fatto più di due gare, per cui sembra poco probabile che qualche outsider possa entrare nelle prime dieci

Previous articleGrandi numeri alle OCR del 15 maggio
Next articleSpartan Race, 2022 Italy National Series, Age Group Maschile: il punto ad agosto 2022